Sold Out!

Inizia una fase da ricordare per il turismo balneare italiano. I dati confermano che questo sarà un Ferragosto ‘sold out’ per il Mare Italia.

L’ultima indagine dell’Osservatorio trivago, parla di disponibilità ormai esigua negli hotel, dall’1 all’11%,  condotta sulle destinazioni più gettonate dell’estate. Si va così dall’1 per cento di Gallipoli, San Vito Lo Capo, Vieste e Cattolica; al 2 per cento di Amalfi, Positano, Lido di Jesolo e Alassio. Tre per cento la disponibilità che si registra a Forte dei Marmi, Capri e Milano Marittima; quattro per cento a Riccione e Sorrento; 5 e 6 per cento a Ischia, Taormina e Rimini. Mentre si aggira sull’11 per cento quella di Porto Cervo.

Affollate anche le spiagge. Lo conferma la Cna (Confederazione nazionale artigiani). Da un monitoraggio di oltre 400 stabilimenti balneari emerge un andamento delle prenotazioni che, da Nord a Sud, si aggira tra l’85 e il 98 per cento. Il picco massimo si registra su Liguria e Sardegna, seguite da Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Sicilia e Toscana, con booking al 95 per cento. Si sfiora il 90 per cento poi su Campania e Veneto. Mentre ancora limitatamente disponibili si mostrano Abruzzo, Calabria, Lazio, Marche e Molise, con prenotazioni all’85 per cento.

Buone notizie anche sul piano della spesa. Quest’anno ogni famiglia spenderà di più. Per un nucleo di 4 persone la media sarà di 444 euro, passando da un minimo di 360 a un massimo di 495 euro.

Fonte: TTG Italia

Posted on 14 Agosto 2016 in Fun, Incoming, Journal, News, Places, Puglia

Share the Story

About the Author

Pierluigi Polignano. Economista del Turismo, fondatore di "Made in Puglia®"

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi