La promozione social aiuta le città d’arte

Sono le destinazioni con una maggiore offerta artistico-culturale a beneficiare maggiormente della promozione effettuata via social. È quanto emerge da una recente indagine condotta da Shez Hugo e presentata ieri a Madrid, in occasione di Fitur (Feria Internacional de Turismo).

Secondo l’analisi, effettuata attraverso l’elaborazione dei big data generati dai social e dalle destinazioni, le mete che più sembrano beneficiare sono quelle con un’alta concentrazione di patrimonio storico e artistico (musei, cittadelle, cattedrali ed edifici storici) e con una grande vitalità culturale.

Particolare successo sembrano infatti riscuotere anche destinazioni che promuovono eventi artistici, spettacoli e concerti.

W i Big Data.

Fonte: http://www.ifema.es/fitur_01/

Posted on 20 Gen 2017 in Big Data, Brand Promotion & Reputation, Destinazioni, Incoming, Journal, News

Share the Story

About the Author

Pierluigi Polignano. Economista del Turismo, fondatore di "Made in Puglia®"

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi