Caos aeroporti: venerdì nero

Mentre in Italia nasce ufficialmente il super dicastero Turismo – Agricoltura, il Mipaaft, in queste ore l’Europa è vittima del caos: sono 150 i voli cancellati fra Irlanda, Belgio e Svezia, ma la partecipazione massiva, decisa in extremis, dei piloti tedeschi all’astensione dal lavoro prevista per oggi ha costretto il vettore a comunicare il taglio di ulteriori 250 voli sugli oltre 2.400 che la compagnia opererà oggi in tutta Europa.
Il totale dei collegamenti che non verranno effettuati sarà quindi di 400, e questi sono i tagli predeterminati dal vettore per cercare di garantire, con il personale a disposizione, il resto del servizio. Non è detto, infatti, che malgrado questa riduzione preventiva di capacità, anche altri voli non vengano coinvolti nell’onda di ritardi e cancellazioni.

Ma non è finita qui, infatti ritardi e cancellazioni potrebbero interessare i voli da e verso i principali aeroporti del Nord Europa a causa di una forte ondata di maltempo. Estofex (European Storm Forecast Experiment) ha emesso infatti un’allerta meteo di livello 2 per la Francia orientale, il Benelux, la Germania nordoccidentale e la Finlandia. Nelle prossime ore queste aree potrebbero essere colpite da piogge intense e nubibragi, venti forti, grandinate e tornado.

Raffiche di vento stanno interessando anche Amsterdam. La società di gestone dell’aeroporto di Schiphol ha infatti annunciato attraverso Twitter possibili ritardi per le avverse condizioni climatiche.

Anche Vueling ha reso noto attraverso i suoi canali social che l’operativo verso l’Europa del Nord potrebbe subire modifiche e ritardi dai 15 a oltre 45 minuti.

Compagnie aeree e scali invitano perciò i passeggeri a monitorare costantemente lo stato dei voli sui rispettivi portali prima di recarsi in aeroporto.

Posted on 10 agosto 2018 in Destinazioni, trasporti

Share the Story

About the Author

Pierluigi Polignano. Economista del Turismo, fondatore di "Made in Puglia®"

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi