Bari chiude per restyling. Il Karol Wojtyla si rifà il trucco.

Verranno aumentati i collegamenti via bus con lo scalo di Brindisi e verranno abbassati i prezzi delle corse via taxi. Sono queste le misure più importanti prese per la chiusura dell’aeroporto di Bari, da oggi fino a giovedì 8 marzo, per lavori.

L’interruzione comporterà la cancellazione di decine di voli, mentre buona parte verrà dirottata sull’aeroporto brindisino, che per 8 giorni si prepara a un superlavoro. Gli interventi previsti riguardano l’allungamento della pista e la creazione di nuove aree di sicurezza.

Su Brindisi opereranno le principali compagnie presenti al Karol Wojtyla, da Alitalia a Ryanair e easyJet, che riusciranno così a mantenere attive le rotte principali.

Intanto viene smentita la notizia del diretto Bari-New York (Air Italy) a partire dalla “summer 2019”. “I collegamenti diretti intercontinentali partiranno dall’hub di Malpensa, a partire da quest’anno e da Roma Fiumicino dal 2019”.

L’hub milanese farà da snodo fra i voli nazionali provenienti da Catania, Palermo, Napoli, Roma e Lamezia Terme e le nuove destinazioni New York e Miami, attive dal prossimo giugno, e Bangkok, attiva da settembre 2018″.

Cambiamo pagina. Bari, insieme a Cagliari, entrano a far parte del network estivo di Air France; saranno collegate con l’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle.

La rotta da Bari sarà operata cinque volte a settimana, dal 18 luglio al 2 settembre, il volo da Cagliari volerà invece, tutti i giorni, dal 16 luglio al 2 settembre.

1

Posted on 1 Mar 2018 in Destinazioni, Incoming, News

Share the Story

About the Author

Pierluigi Polignano. Economista del Turismo, fondatore di "Made in Puglia®"

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi